FAI IL TEST
Psicologo dirigente Az. ULSS 2 – Marca trevigiana – Regione del Veneto - Incarico dirigenziale di referente di attività specialistica (IPAS) “Attività di prevenzione, diagnosi e cura delle dipendenze da sostanze e comportamentali” Az. ULSS 2 – Marca trevigiana – Regione del Veneto

Carlo Cenedese

VIG Supervisore Carlo Cenedese

Formazione

Specializzazione in Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale

Attività attuali

Referente per l’ambulatorio per il gioco d’azzardo problematico – Referente per le dipendenze giovanili – Referente per le attività di prevenzione e aggancio precoce.

Attività pregresse

Consulente psicologo e psicoterapeuta presso l’Az. ULSS e realtà del privato sociale in ambito addiction.

Pubblicazioni

  • Verzeletti, C., Marino, C., Frezza, M., Cenedese, C., Becagli, A., Santoro, P., Santinello, M. (2017). Migliorare la comunicazione tra genitori e adolescenti: la valutazione del parent training G.E.A. Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale, 23(2):189-203.
  • Marino, C., Verzeletti, C., Frezza, M., Cenedese, C., Becagli, A., Santoro, P., Santinello, M. (2016). L’efficacia della Peer Education per i peer educator: un progetto di prevenzione dell’uso ed abuso di bevande alcoliche in adolescenza. Alcologia, 25-26-27, 49-57.
  • Capuani, M., Cenedese, C. e Becagli, A. (a cura di) (2011). PROGETTO T.A.G. – Teen Addiction Guidelines – Buone prassi dei Servizi nella cura delle dipendenze giovanili. Az. ULSS 7 – Pieve di Soligo (TV)
  • Frezza, M. e Cenedese, C. (2010). La prevenzione delle dipendenze nella comunità locale. Il Progetto Sibilla: l’intervento preventivo basato su un profilo di rischio del territorio. Milano: Franco Angeli.
  • Capuani, M. e Cenedese, C. (2010). La presa in carico dell’adolescente con problematiche di dipendenza: l’esperienza del Centro per le Dipendenze Giovanili dell’Az. ULSS 7 – Regione Veneto. Federserd Informa n. 14 – Atti del IV Congresso Nazionale “Consumi e dipendenze” – Riva del Garda (TN).
  • Michielin, P., Cenedese, C., Cristofoli, M., & Zaros, N. (2007). Applicabilità ed efficacia della Psicoterapia Cognitivo-Comportamentale e dei gruppi di Auto-Mutuo Aiuto nei caregivers depressi di pazienti psichiatrici. Giornale Italiano di Medicina del Lavoro ed Ergonomia, Suppl. di Psicologia, vol. 29, n. 3, 18-25.
  • Cenedese, C. (2006). La prevenzione dell’abuso alcolico tra gli adolescenti attraverso l’educazione al bere responsabile: un approccio di comunità. Psicologia di Comunità, vol. II, 1-2006, 57-70.
  • Cenedese, C. (2005). Il trattamento cognitivo-comportamentale del gioco d’azzardo patologico. NOUMEN – Rivista di ricerca psicosociale, 33, 85-98.
  • Cenedese, C. (2004). Prima di tutto la relazione: appunti per un profilo psicologico dell’operatore di strada. In P. Bertoli, C. Cenedese, S. Dugone, I. Perissinotto & G. Trevisiol (Eds.) Acrobati senza rete. Professione operatore di strada. Milano: Franco Angeli.
  • Pechère, J.C., Cenedese, C., Müller, O., Perez-Gorricho, B., Ripoll, M., Rossi, A., Stahl, J.P., Stahlmann, R. & Tramarin, A. (2002). Attitudinal classification of patients receiving antibiotic treatment for mild respiratory tract infections. International Journal of Antimicrobial Agents, 20, 399-406.
    © Unione europea, 2002-2017 | europass.cedefop.europa.eu Pagina 3 / 4
    Corsi MOOC certificati
    Corsi
  • Santinello, M. & Cenedese, C. (2002). L’efficacia della prevenzione e la prevenzione dell’inefficacia. Alcune riflessioni sui programmi preventivi per minori. Psicologia Clinica dello Sviluppo, VI (1), 37-64.
  • Tramarin, A., Cenedese, C., Lazzarini, L. & Rossi A. (2001) Studio sulla percezione di efficacia alla terapia antibiotica e valutazione della compliance nei pazienti con Infezione delle Prime Vie Aeree (IPVA): un modello per verificare la qualità della comunicazione medico paziente. Giornale Italiano di Malattie Infettive, vol. 7, n. 2, pp. 89-93.
  • Cenedese, C., Dallago, L., Bertarelli, P., Santinello, M. (2001) Adolescenti e farmaci. Atti del II° Convegno Nazionale “La Prevenzione nella Scuola e nella Comunità”.

Partecipazioni a convegni ed eventi formativi

  • “FSC: piano di miglioramento per l’Accreditamento di Eccellenza Livello Oro (Metodo QMENTUM)” – Az. ULSS 7 – Pieve di Soligo (TV) – 11.05.2015 > 11.12.2015 – 12 ECM (24 ore)
  • “FSC: creazione di un set di indicatori di processo e di esito sui percorsi terapeutici degli utenti” – Az. ULSS 7 – Pieve di Soligo (TV) – 21.03.2013 > 31.12.2013 – 29 ECM (56 ore)
  • “Il ciclo di Deming nell’implementazione del miglioramento richiesto dal programma di Accreditamento all’Eccellenza” – Az. ULSS 7 – Pieve di Soligo (TV) – 02.03.2012 > 30.12.2012 – 38 ECM (90 ore)
  • “Il processo di miglioramento della qualità attraverso l’autovalutazione degli standard ACI” – Az. ULSS 7 – Pieve di Soligo (TV) – 25.02.2012 > 20.12.2012 – 25 ECM (80 ore)
  • “La presa in carico territoriale integrata” – Az. ULSS 7 – Pieve di Soligo (TV) – 01.04.2011 > 30.01.2012 – 27 ECM (66 ore)
  • “Sviluppo del programma di Accreditamento di Eccellenza Accreditation Canada nell’Azienda ULSS 7 di Pieve di Soligo” – Az. ULSS 7 – Pieve di Soligo (TV) – 27.01.2009 > 30.04. 2010 – 34 ECM (120 ore)
  • “La prevenzione: tra progetto, concertazione e valutazione” – Istituto Superiore di Sanità – Roma – 14.10.2008 > 16.10.2008 – 14 ECM
  • “Miglioramento della gestione per la qualità al fine di migliorare i processi operativi di erogazione della prestazione e quindi del servizio al paziente” – Az. ULSS 7 – Pieve di Soligo (TV) – 11.04.2006 > 31.12.2006 – 10 ECM
  • “Epidemiologia (Corso Introduttivo)” – Centro Regionale di Riferimento per il Coordinamento del Sistema Epidemiologico Regionale – Castelfranco Veneto (TV) – 27.01.2003 > 31.01.2003 –34ECM
  • “Corso di formazione in Biostatistica” – Centro Regionale di Riferimento per il Coordinamento del Sistema Epidemiologico Regionale – Castelfranco Veneto (TV) – 25.11.2002 > 29.11.2002
  • “Corso di aggiornamento in Scienze Sociali applicate alla Sanità Pubblica” – Centro Regionale di Riferimento per il Coordinamento del Sistema Epidemiologico Regionale – Castelfranco Veneto (TV) – 30.09.2002 > 04.10.2002 – 32 ECM

Competenze ed esperienze specifiche sul disturbo da gioco d’azzardo

Mi occupo della terapia del disturbo da gioco d’azzardo da più di 15 anni e attualmente coordino l’ambulatorio per il disturbo da gioco d’azzardo dell’Az. ULSS 2 – Distretto di Pieve di Soligo (TV)