FAI IL TEST
Educatore Professionale - Pedagogista e Formatore

Maria Paola Ranelletti

supervisore-vinciamo-il-gioco-maria-paola-ranelletti

Formazione

Educatore Professionale e Pedagogista

Attività attuali

Attualmente mi occupo del lavoro educativo con pazienti dipendenti, di consulenza psicopedagogica ai famigliari, di sostegno alla genitorialità e alle coppie. Nell’ambito della prevenzione, mi occupo di progettazione e realizzazione di progetti nella scuola e sul territorio, a sostegno di Enti pubblici e Associazioni di volontariato. In ambito formativo sono membro del Comitato Scientifico dell’ASST di Crema dalla sua nascita e svolgo ruolo di
referente formazione ECM, collaboro nella realizzazione di progetti formativi e di ricerca con Istituzioni locali, Università e soggetti del terzo settore

Attività pregresse

Ho lavorato per diversi anni nei servizi territoriali psichiatrici, maturando competenze riabilitative in tale ambito. Ho contribuito ad attivare laboratori teatrali ed espressivi, in particolar modo conosco le tecniche della scrittura autobiografica e dell’improvvisazione teatrale.

Pubblicazioni

  • “Il ruolo dell’educatore” in “Alcol, quando il limite diventa risorsa” a cura di Giorgio Cerizza e Rosa Ronzio, AAVV Franco Angeli ed., Milano 1998.
  • “Alcol e Lavoro” in “Il profilo professionale dell’Alcologo” a cura di Alfio Lucchini, Cosetta Greco, Giorgio Cerizza, AAVV Franco Angeli ed., Milano 1999.
  • “A cosa ti serve bere tanto?” su: “Il Torrazzo”, numero speciale, 19 Settembre 2004.
  • Articolo da Mission n° 18/2006 periodico di Federserd
  • Il modello della “piacevolezza esperienziale” Ospedale Santa Marta Rivolta d’Adda. Dalle premesse generali all’attuale strutturazione.
  • Articolo da Mission n° 27/2008 periodico di Federserd
  • “La residenzialità Riabilitativa Alcologica come opportunità terapeutica”- G. Cerizza, M. Cibin, I. Hinnenthal, M.P. Ranalletti, E. Dondi, G. Vittadini
  • Articolo da Mission n° 37/2013 periodico di Federserd
  • Poliabuso e doppia diagnosi nella riabilitazione residenziale ospedaliera: caratteristiche dei pazienti e dei percorsi terapeutici/riabilitativi (M. P. Ranalletti ed altri)
  • The Open Journal of toxicology: “Residential treatment as a rehabilitation opportunity for alcoholism care” (Giorgio Cerizza, M. Paola Ranalletti- 2015)
  • Psicologia Cognitiva e Comportamentale, ed Erikson: “Riabilitazione delle dipendenze e reinserimento psicosociale: uno studio sui fattori associati al benessere individuale” (M. P. Ranalletti ed altri – 2017)

Partecipazioni a convegni ed eventi formativi

Partecipazione a numerosi eventi formativi sia in qualità di fruitore che di docente. In particolar modo segnalo:

  • Formazione specifica per l’U.O. di Riabilitazione delle Dipendenze come progettista e fruitore secondo il modello dell’Analisi Transazionale e numerosi altri approcci condivisi nei gruppi di miglioramento dal 2008 a tutt’oggi.
  • Formazione specifica pluriennale nel Counseling motivazionale breve con il Dr. Valter Spiller e con il Dr. Biagio Tinghino.
  • Approfondimento individuale con la supervisione del Dr. Biagio Tinghino (presidente della Società Italiana di Tabaccologia) nel trattamento ambulatoriale di gruppo del tabagismo. Corsi abilitanti a tecniche specialistiche:
  • Corso: “Corso biennale di formazione alle tecniche psicodrammatiche” (Psicodramma psicoanalitico) c/o Associazione Galassia di Milano, docente: Dr. Edoardo Razzini Dal 12.03.09 al 18/06/11
  • Corso annuale “facilitatore di costellazioni famigliari sistemiche” riconosciuto da Assocounseling. Scuola di Pratiche Sistemiche, via Omboni, 7 Milano. Esame sostenuto a Novembre 2018 – Abilitazione al I° livello REIKI – anno 2018

Competenze

Da oltre 10 anni mi occupo di Disturbo da Gioco in ambito riabilitativo con la presa in carico psicoeducativa di pazienti e famigliari. Negli anni mi sono occupataripetutamente della progettazione di interventi di fronteggiamento e prevenzione del Gioco d’Azzardo patologico, anche partecipando ai bandi Regionali (Regione Lombardia) con particolare riguardo agli interventi in ambito scolastico e in sostegno alla genitorialità attiva. Da anni progetto e realizzo interventi di formazione specifica sul gioco d’azzardo destinata ad operatori socio sanitari e del volontariato.