FAI IL TEST
Cos’hanno in comune le dipendenze da sostanze stupefacenti e le new addiction?

Cos’hanno in comune le dipendenze da sostanze stupefacenti e le new addiction?

L’Organizzazione Mondiale della Sanità descrive il concetto di dipendenza patologica come quella:

“condizione psichica, e talvolta anche fisica, derivante dall’interazione tra un organismo vivente e una sostanza tossica, e caratterizzata da risposte comportamentali e altre reazioni, che comprendono sempre un bisogno compulsivo di assumere la sostanza in modo continuativo o periodico, allo scopo di provare i sui effetti psichici e talvolta di evitare il malessere della sua privazione.

Oggi il termine dipendenza patologica viene utilizzato anche per descrivere un gruppo di disturbi caratterizzati, non dall’abuso di sostanze, ma da una ricerca spasmodica di un comportamento o di un oggetto, senza il quale la vita della persona diviene problematica o insostenibile.

Si fa riferimento alle così dette new addictions, legate alle nuove tecnologie, allo shopping compulsivo, alla dipendenza da gioco d’azzardo, o a quella da lavoro, o da cibo, o ancora a quella affettiva.

Le tossicodipendenze e le addictions, colpiscono un gran numero di persone nel mondo e sono accomunate da diversi aspetti:

  • dal fatto che, chi ne è affetto, è costretto a reiterare lo stesso comportamento, in modo compulsivo, anche se questo è inadeguato e disfunzionale (craving)
  • sono tutte espressioni di una situazione di disagio
  • le ricerche nel campo delle neuroscienze dimostrano come in tutte queste entità patologiche, ciascuna con una sua modalità peculiare di presentazione, siano presenti alterazioni dei meccanismi celebrali che controllano la gratificazione e la motivazione.

Rispondi

Il tuo indirizzo non sarà pubblicato