FAI IL TEST
I soldi persi al gioco

I soldi persi al gioco

“Mai cercare di recuperare le perdite”

Il pensiero distorto che molti giocatori hanno è quello di continuare a giocare per cercare di recuperare i soldi persi. Questo è un comportamento gravissimo perché dà ancora più spazio all’irrazionale, portando a giocare sempre di più e perdere sempre di più.

Una volta che il budget è stato perso … BASTA! Il gioco è finito e si deve abbandonare; questo non va preso come consiglio ma ce lo si deve porre come obbligo.

Nel gioco d’azzardo certezze non ve ne sono, ma proprio se ne vogliamo trovare una eccola “cercare di recuperare i soldi persi spendendone altri, oltretutto fuori budget, è una certezza di altre perdite”.

Infatti, quando si cerca di recuperare le perdite scatta un meccanismo psicologico di “speranza e fortuna dovuta” che fa continuamente spendere e perdere altri soldi. 

La disperazione e la dipendenza sono dietro l’angolo!

L’ossessione del recuperare i soldi persi al gioco

Sono molte le persone che hanno perso soldi al gioco d’azzardo. Costoro vivono nell’ossessione di voler recuperare quei soldi che credono di avere “ingiustamente” perso.

Credono di essere consapevoli del non dover giocare più, e si dicono disposti a farlo  ma prima … desiderano “riavere indietro i soldi persi”, per vivere in maniera più serena, e poi cercare anche di sostenere i loro conoscenti a non perdere soldi col gioco d’azzardo.

Trucchi, metodi e promesse per far credere di poter recuperare i soldi persi al gioco

Qual’è uno dei più efficaci metodi usato dalle case di gioco online per acquisire sempre più visitatori e trasformarli in loro clienti? Inserire nella pubblicità del proprio sito le parole chiave “come recuperare i soldi persi al gioco”. Quale migliore lusinga per i dannati delle slot, dei bingo, dei poker online?

Poi la realtà è generalmente ben diversa, ai soldi persi si aggiungono altri soldi persi, alla disperazione si aggiunge disperazione. La dipendenza è un rischio serio. Purtroppo in quei momenti sembra che l’unica via d’uscita sia proprio e solo il continuare a giocare, perché così arriverà finalmente il meritato “colpo di fortuna” che farà recuperare i soldi persi al gioco, e solo allora, ma solo allora si potrà smettere di giocare. Prima no! Ma non sarà così, né per la grande vincita ne per lo smettere. Anzi!

Rispondi

Il tuo indirizzo non sarà pubblicato